Vignanello

Prosegue occupazione Consiglio Terni

È proseguita tutta la notte e proseguirà ad oltranza l'occupazione del consiglio comunale di Terni da parte di alcuni consiglieri di opposizione, iniziata al termine della seduta di ieri pomeriggio in polemica contro le mancate dimissioni del sindaco Leopoldo Di Girolamo. Alcuni di loro hanno dormito nei locali di palazzo Spada. "Saremo qui - spiega il consigliere di M5s, Thomas De Luca - fino a che il sindaco non rassegnerà le dimissioni irrevocabili. La finestra elettorale per andare a votare nella primavera prossima si chiuderà entro breve, il rischio serio e concreto è che la città rimanga appesa per un anno al commissariamento, in una situazione critica". Già in giornata, comunque, il sindaco potrebbe comunicare le proprie dimissioni, al termine di nuove consultazioni con giunta e maggioranza.

ARTICOLI CORRELATI

Altre notizie